primo piano sulla spalla color beige di uno pneumatico per bicicletta gravel bike che poggia su ciuffi d'erba verde e foglie secche

Test | Pneumatici WTB Riddler

Ho provato gli pneumatici WTB Riddler con la mia gravel bike per un paio di settimane su diversi tipi di fondo e… non mi hanno proprio entusiasmato.
Perchè? Scopriamolo insieme 👇

nessun commento

Quando stavo scegliendo due o tre coppie di pneumatici da provare nel catalogo pneumatici gravel bike disponibile nel e-commerce CycleTyres, la mia scelta è ricaduta sugli pneumatici WTB Riddler soprattutto per il battistrada che mi ha ricordato subito il MAXXIS Minion Semi-Slick.

Certo, un po’ dimagrito rispetto al Minion Semi-Slick, ma pur sempre lui e, per certi aspetti, anche i pneumatici da XC di qualche decina di anni fa.

GLI PNEUMATICI WTB RIDDLER PER GRAVEL BIKE

WTB [Wilderness Trail Bikes, nda] è un’azienda statunitense fondata in California nel 1982 per fornire agli amanti della mountain bike la migliore componentistica e i migliori accessori sul mercato.

Da qualche anno, l’azienda ha iniziato a cavalcare l’onda del “mercato della ghiaia”, offrendo una vasta gamma di pneumatici per gravel bike. E il Riddler, cari miei, è diventata ben presto una scelta molto popolare.

Questo perché (almeno così dicono) è veloce, aderente e in grado di affrontare bene una vasta gamma di condizioni e di terreni durante le nostre uscite.

Nato da uno pneumatico per mountain bike, lo pneumatico WTB Riddler ha una sezione centrale del battistrada molto stretta per agevolare la “velocità” e tasselli laterali pronunciati sulle spalle per un’efficace presa in curva.

IL TEST DEGLI PNEUMATICI WTB RIDDLER PER GRAVEL BIKE


primo piano del battistrada di uno pneumatico per bicicletta gravel bike e sullo sfondo una strada in calcestre e foglie secche
Primo piano sul battistrada dello pneumatico WTB Riddler, che molto ci ricorda alcuni pneumatici XC di qualche anno e, soprattutto, il MAXXIS Minion Semi-Slick

MONTAGGIO

Partiamo dalla base: il montaggio del set di pneumatici sulla mia gravel.
Come sempre, anche il montaggio degli pneumatici WTB Riddler è avvenuto su camere d’aria Tubolito.

Il montaggio sui cerchi Praxxis della mia Diverge è stato facile e veloce e, vista la spalla molto morbida e l’assenza del cerchietto, lo pneumatico è andato in sede con una certa facilità.

Quello che è stato difficile invece, è stato smontarlo nel momento in cui mi sono trovato a montare un nuovo set di pneumatici in test.

Le leve caccia gomme Schwalbe infatti, non riuscivano a prendere il bordo dello pneumatico e ho avuto difficoltà anche con la leva della Topeak per i “mali estremi”.

Immaginate se mai avessi bucato durante una delle mie uscite sui sentieri o durante le scorribande urbane… avrei dovuto chiamare l’ammiraglia per farmi recuperare o cercare un negozio per smontare lo pneumatico ed effettuare la riparazione. E la seconda opzione non è proprio la migliore in questo periodo di emergenza sanitaria.

Comunque, prima o poi mi deciderò a fare una prova tornando ad un montaggio tubeless, ma non è ancora il momento 🙂
Nel mentre, magari c’è un prodotto del quale vi potrebbe interessare che parlassi. Scrivetelo nei commenti 😉


primo piano del battistrada di uno pneumatico per bicicletta gravel bike e sullo sfondo una strada in calcestre e foglie secche
Primo piano sul battistrada dello pneumatico WTB Riddler, che molto ci ricorda alcuni pneumatici XC di qualche anno e, soprattutto, il MAXXIS Minion Semi-Slick

MOTRICITA’, RESISTENZA AL ROTOLAMENTO, TENUTA, FANGO, PIZZICATE

Quando ho scelto questi pneumatici, volevo provare qualcosa di diametralmente opposto rispetto al Continental Terra Speed. E devo dire che sono stato accontentato.

La prima cosa che ho notato durante la prima uscita sono state motricità e resistenza al rotolamento: pur essendo uno pneumatico abbastanza veloce su fondo duro e compatto, nel momento in cui si schiaccia sui pedali e gli si chiede di essere scattante… rimane lì dov’è e rende la pedalata pesante, poco rotonda e poco fluida.

Su fondo ghiaioso, irregolare e sulle radici rende molto in curva e dona molta sicurezza.
Ma rispetto al Continental Terra Speed, per esempio, rimane un filo più rigido su fondi irregolari e dissestati a causa del suo TPI elevato [almeno nella versione da 37 mm che ho avuto modo di provare io, nda].

Nella transizione da “terreno compatto e asciutto” a “terreno molle e umido/fangoso” lo pneumatico viaggia bene per i primi 100 metri o comunque su fondo umido/fangoso non troppo di un paio di centimetri dopo di ché… la pedalata diventa pesante e poco agile e lo pneumatico da come l’impressione di andare in difficoltà, pur mantenendo un bel grip e una buona velocità a scaricare il fango accumulato.

La mescola abbastanza morbida e differenziata sui tasselli del battistrada laterale rispetto a quello centrale, offre un ottimo grip anche su terreno duro e ghiacciato [da non confondersi con terreno caratterizzato da lastre di ghiaccio, nda].


primo piano sul movimento centrale di una bicicletta gravel bike
Il fango accumulato nella zona del movimento centrale ed il battistrada super pulito dello pneumatico possono rendere l’idea della capacità del WTB Riddler di liberarsi del fango con una certa facilità

CONCLUSIONI

Rispetto al Continental Terra Speed, lo pneumatico WTB Riddler rende molto di più in curva su sterrato e fondo ghiaioso, ma molto meno se si vuole avere una pedalata agile, rotonda e, soprattutto, veloce.

È probabilmente il miglior pneumatico ad ampio spettro [all round, nda] che si possa trovare al momento in commercio, ma non proprio il pneumatico migliore per chi, come me, usa la gravel sia per recarsi in ufficio che per le uscite esplorative della domenica e cerca un pneumatico veloce, confortevole, con un’ottima motricità e una bassa resistenza al rotolamento sia su asfalto che sulle strade bianche.

Sicuramente il WTB Riddler è adatto a chi:

  • cerca uno pneumatico di lunga durata;
  • non guarda l’orologio durante le uscite;
  • non ha fretta di spostarsi da un capo all’altro della città;
  • vuole una presa tenace in curva in qualsiasi condizione e su qualsiasi tipo di fondo.

Gli pneumatici WTB Riddler sono disponibili in due larghezze (37 e 45 mm), in due colorazioni della spalla (nera e beige) e li trovate in vendita nel negozio online di CycleTyres cliccando sul pulsante in basso 😉


una bicicletta occupa la carreggiata di una ciclovia nel bosco
Una vista d’insieme degli pneumatici WTB Riddler con spalla beige montati sulla mia gravel bike

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.